Gaeta patrimonio tra mare e cultura

Tra le località più gettonate di questa estate del Lazio Meridionale c'è sicuramente Gaeta.

Gaeta nello scatto di Fausto Forcina Photographer

Il suo splendido mare, anche quest'anno, per l'ottavo anno consecutivo, le è valso l'ambita Bandiera Blu: il prestigioso vessillo, simbolo di qualità delle acque, tutela ambientale, efficienza dei servizi, sventola sulle spiagge di Gaeta ed in città!

Ma non solo, è notizia delle ultime ore che la città ha avanzato la sua pre-candidatura ad essere patrimonio dell’Unesco,  quale sito dall'eccezionale valore universale, ponendo in primo piano il sistema fortificato dell'epoca di Carlo V come tema centrale.

Gaeta nello scatto di Fausto Forcina Photographer

 

Una città quindi che offre un ricco programma di intrattenimento non solo balneare, ma anche culturale ed artistico di primo livello.

Gaeta, come vero e proprio museo a cielo aperto, che custodisce un Patrimonio culturale, artistico, archivistico, monumentale e naturalistico di inestimabile valore che, circoscritto su una superficie abbastanza ridotta, ne esalta ancora di più il valore e la quantità di Beni Culturali che oggi possiamo ammirare e visitare. 

Un porto, inoltre, che rappresenta anche un'ottima base di partenza per poter visitare ed ammirare le Isole Pontine di Ponza, Palmarola, Ventotene e Santo Stefano e le vicinissime isole partenopee di Ischia e Capri.

Base nautica Flavio Gioia di Gaeta e escursioni in mare

E proprio per questa sua peculiarità ed avendo percepito le potenzialità del Golfo di Gaeta, posizionata nel centro del Mediterraneo che è nata nel 1966 la Base Nautica Flavio Gioia, una struttura che ha conseguito anch'essa la Bandiera Blu dal lontano 1991 e che fa del rispetto dell'ambiente, la sua mission per il successo.

Base nautica Flavio Gioia a Gaeta

Proprio per queste caratteristiche, così affini alla sua vision e alla sua mission,  di ecosostenibilità e valorizzazione del territorio Lisa Tibaldi Terra Mia, ha avviato una partnership con la Base Nautica Flavio Gioia.

Lisa Tibaldi Terra Mia corner ecosostenibile presso il concierge della base nautica Flavio Gioia di Gaeta

In un corner dedicato all’interno dell’area di Welcome e Concierge di BNFG, è esposta, in un allestimento personalizzato realizzato in materiale ecosostenibile,  una selezione di prodotti delle due collezioni che contraddistinguono il fashion brand: i Gioielli, caratterizzati dall’applicazione della tradizionale lavorazione, rivisitata in chiave fashion, della “Stramma” - termine dialettale che indica un’erba spontanea tipica del territorio- ed i Foulard, in twill di pura seta, con stampe ispirate a natura, tradizioni e cultura della Terra Aurunca e soprattutto, per questa stagione estiva 2021, alla vita marina proprio del Golfo di Gaeta.

Lisa Tibaldi Terra Mia corner ecosostenibile alla base nautica Flavio Gioia di Gaeta

Tutte creazioni che rappresentano l'eccellenza dell'artigianato italiano, ecosostenibile, in edizioni limitate, fatte a mano e rigorosamente Made in Italy.

Come afferma Lisa Tibaldi Grassi, una collaborazione che ci rende particolarmente orgogliosi, di far parte di una struttura di altissimo livello e con degli standard qualitativi,  ambientali e green eccellenti, che fanno anche della Base Nautica Flavio Gioia un'eccellenza laziale assoluta.

 

#AmolamiaTerra

 

 

lascia un commento